Se vi capita di andare in Trentino, non potete perdervi PASSO PORDOI, in alta Val di Fassa.

Si tratta di un valico alpino delle Dolomiti posto a 2.239 m e situato tra il Gruppo del Sella (verso nord) e il Gruppo della Marmolada (verso sud).

La cosiddetta “terrazza delle Dolomiti”  vanta un paesaggio di estrema bellezza dove lo sguardo si perde a 360° su tutto l’arco alpino.

E’ possibile raggiungere la cima con ben 2/3 ore di camminata se si preferisce andare a piedi oppure è facilmente raggiungibile con la funivia (con un costo di 9 euro a persona).


L’esperienza che sto per raccontarvi però non si ferma alla straordinaria bellezza paesaggistica di questi posti…ma ad un incontro con dei ragazzi che muniti di TUTA ALARE si tuffano nel vuoto… esperienza estrema, spericolata, da brividi!

Sto parlando degli sport estremi più FOLLI in assoluto!!!!!

La TUTA ALARE ( o Wingsuit in inglese) è una tuta particolarissima, ideale appunto per il lancio dove trasforma la velocità data dalla forza di gravità in planata orizzontale.

Le forme sono quelle dello scoiattolo volante.

Tuta alare
Tuta alare

Passando a un breve cenno storico.. Ricordiamo la prima tuta alare attribuita al famosissimo paracadutista francese PATRICK DE GAYARDON (1960-1998), tra i massimi rappresentanti del “paracadutismo acrobatico” e alla sua squadra che ha preso ispirazione dal modello di tuta alare di JOHN CARTA, lo sportivo italo-americano.

Nonostante sia estremamente folle e pericoloso, tantissimi giovani continuano a sfidare il vuoto, buttandosi con la tuta alare.

Troppe persone hanno perso la vita … e io mi chiedo “perché continuare a lanciarsi?”

“Perché fare un’esperienza  così estrema …no-limits???? “

E voi cosa ne pensate di questo sport così spericolato?

Fatemelo sapere con un commento 🙂

Leave a Comment on VOLI MOZZAFIATO con la tuta alare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *